Torneo Judo Ranking Morat
26.09.15

Ultima gara dell'anno valida per la qualificazione ai Campionati Svizzeri Individuali del 21/22 novembre.

 

Nella moderna e accogliente Turnhalle Prehl la partecipazione di atleti appariva subito numerosa e di buona qualità. Infatti oltre a molti fra i migliori judokas svizzeri, alcune società di primo piano italiane e francesi erano ben rappresentate.

Anche 18 judokas ticinesi di sei diversi club hanno affrontato la lunga trasferta allo scopo di assicurarsi o migliorare il proprio posto nel ranking nazionale.

Nella categoria élite maschile i nostri rappresentanti disputano una buona gara: Lorenzo Corno, al rientro dopo una breve assenza per ferita, con determinazione e sicurezza si qualifica per la finale dove dopo un incontro molto equilibrato viene sconfitto per un ammonimento Luca Wyler mostra progressi e vince nettamente la finalina per il bronzo dopo aver perso la semifinale anche a causa di una decisione arbitrale discutibile.

I giovani ticinesi in gara negli U18 maschili disputano una gara volonterosa ma pagano la loro inesperienza e anche la minor determinazione dimostrata. Il solo Angelo Melera (7° sia negli U18 che U21) ottiene punti ranking che però non gli assicurano la qualificazione ai CSI.

Nelle U18 femminili la sola Fabiana Kündig, abituata al podio, si classifica seconda nei pesi piuma con Lisa Sulmoni quinta. Preziosi punti ranking li conquistano anche Lisa Centorame e Camilla Gambetta con il quinto posto, alternando cose egregie a prestazioni meno brillanti.

Fra le donne U21 ottimo il bronzo di Alina Centorame che come nelle ultime uscite dopo una non soddisfacente gara nelle U18 combatte con maggior disciplina e determinazione.

Nella finale per il 3° posto supera l'altra ticinese Eloisa Manetti (5°) che disputa la sua miglior gara stagionale e dimostra continui progressi. Infatti in gara per la prima volta nelle élite, si classifica al 5° posto anche in questa categoria.

Quinto posto per Agnese Dal Pian, in gara nei -52kg, categoria numerosa ove molte erano le combattenti di livello internazionale presenti. Medesimo piazzamento per Fabienne Schweri (+63) che disputa una buona gara mostrando un notevole miglioramento rispetto alle gare del primo semestre dell'anno.

A punti anche F. Kündig e C. Gambetta che terminano al 7° posto.

L'ultimo torneo ranking dell'anno, anche grazie alla forte partecipazione straniera, ha dimostrato che tutti gli atleti ticinesi (salvo qualche eccezione) dovranno intensificare la preparazione e salire sul tatami con maggior determinazione e opportunismo se vorranno essere in grado di disputarsi con i colleghi d'oltralpe i posti sul podio ai prossimi Campionati Svizzeri Individuali di Bienne del 21/22 novembre!

..
 

© ATJB 2010 – www.atjb.ch – Realizzazione sito – Pagina contatto – Stampa la pagina