CAMPIONATI SVIZZERI INDIVIDUALI DI JUDO
18.11.15

Il 21-22 novembre si svolgeranno le finali dei campionati Svizzeri individuali 2015 di judo a Macolin, nella cornice del centro nazionale svizzero dello sport.

Alla manifestazione saranno presenti i migliori 470 judokas nazionali, provenienti da tutte le regioni della Svizzera.

I CSI rappresentano l'evento più importante dell'anno per la maggior parte dei nostri judoisti nelle varie categorie.

L'accesso ai campionati nazionali si ottiene con 4 punti ranking per i cadetti (under 18), mentre gli elite e juniori (under 21) devono classificarsi nei primi 16 posti del ranking nazionale.

Impresa non facile, in quanto i punti si possono ottenere classificandosi ai primi 7 posti degli 8 tornei ranking nazionali, fra i quali il torneo Città dei tre castelli di Bellinzona.

Il torneo della capitale, che rappresenta l’evento judoistico più importante del cantone per la competizione, è stato promosso per il 2016 al massimo rango di master 1000, livello ottenuto dai quattro principali tornei svizzeri.

Il Judo Ticinese si presenta con 26 iscritti nelle varie categorie, raggiungendo per numero il settimo posto fra i cantoni, un buon risultato frutto del lavoro degli allenatori sia cantonali che di club.

Segnaliamo che tre cadetti maschili al primo anno nella categoria, hanno ottenuto 3 punti, soltanto uno in meno del limite di qualifica.

Anche se alla fine si contano le medaglie, il fatto di qualificarsi alle finali rappresenta un importante obiettivo e una grande soddisfazione per i ragazzi, gli allenatoti e l'associazione cantonale di Judo.

Gli atleti rossoblu provengono dalle società più attive che collaborano con l’associazione Cantonale di Judo: JBC Bellinzona, SDK Bellinzona, JC Cadro, JC Caslano, JK Muralto, JW Capriasca e CDP St. Antonino.

Le altre società o sono meno attive oppure non sono riuscite a portare avanti i giovani a livello competitivo oltre l’età degli scolari (U15). Si spera in futuro di avere qualificati da un maggior numero di club; chiaramente il lavoro duro e le maggiori difficoltà iniziano a partire dai cadetti (U18).

Quest'anno abbiamo un’atleta al primo posto, 1 al secondo e 3 al terzo posto del ranking nazionale, che fanno ben sperare per la gara.

Durante la giornata di sabato 21 novembre sarà il turno dei cadetti ed elite  maschili, dove il Ticino è rappresentato negli elite da Lorenzo Corno e Andrea Collovà nei pesi leggeri e Luca Wyler nei massimi, che hanno buone chances di medaglia. Qualificato anche Kevin Oliveri che si concentrerà però solo sugli U21.

In mattinata saliranno sulle materassine le elite femminili dove siamo rappresentati da Stephanie Cardone e Agnese Dal Pian, entrambe -48 KG, con il chiaro obiettivo di raggiungere il podio e da Eloisa Manetti (-57kg), alla prima esperienza.

Domenica in mattinata sarà la volta delle cadette femminili, categoria dove abbiamo il maggior numero di candidate alle medaglie con: Daniela Corno, Lisa Sulmoni, Maira e Michela Fassora, Fabiana Kündig, Alina e Lisa Centorame.

Il pomeriggio avremo le juniori femminili con: Agnese dal Pian (una delle favorite per il titolo), Lisa Sulmoni, Fabiana Kündig, Daniela Corno, Alina e Lisa Centorame, Fabienne Schweri, Eloisa Manetti; Nice Ceresa e Camilla Gambetta pure qualificate dovranno dare forfait per ferita. La giornata di gare si chiuderà con gli juniori maschili con Kevin Olivieri qualificato per il Ticino.

La competizione sarà appassionante e speriamo in un numero importante di medaglie per i nostri atleti cantonali.

CSI 2015
..
 

© ATJB 2010 – www.atjb.ch – Realizzazione sito – Pagina contatto – Stampa la pagina