Riprende a pieno ritmo l'attivitą judoistica nazionale
02.10.16

Come sempre settembre coincide con la ripresa dell'attività agonistica per il judo svizzero.

In effetti si sono appena disputati gli ultimi due tornei validi per la qualificazione ai campionati svizzeri assoluti di Novembre.

Al torneo Ranking di Weinfelden, in programma a inizio mese dopo la pausa estiva, erano presenti una dozzina di giovani atleti ticinesi. In generale i nostri judokas si sono ben comportati dimostrando miglioramenti dal lato tattico e tecnico ma d'altro canto hanno in generale pagato la mancanza di competizione nelle settimane estive.

Fra gli atleti di casa nostra si sono messi in luce Nice Ceresa (-52kg) e Camilla Gambetta (-63kg) che nelle junior hanno combattuto con convinzione e grinta conquistando entrambe il bronzo. Buono il risultato di Daniela Corno seconda nella categoria élite (-52kg) oltre che 5a nelle junior. 5° posto e punti ranking anche per Alina Centorame (al rientro alle competizioni dopo una lunga assenza), Andrea Collovà, Michele Citriniti e Fabiana Kündig.

Una ventina invece i rappresentanti della Svizzera italiana al recente torneo Ranking di Morat, gara che si è rivelata molto impegnativa grazie alla forte partecipazione di numerosi atleti francesi e italiani oltre a judokas provenienti da Germania, Messico e USA. In evidenza fra i nostri atleti Stéphanie Cardone (-52kg) e Andrea Collovà (-60kg)nelle categorie élite che si classificano al terzo posto. Bronzo anche per Daniela Corno (-52kg) e Camilla Gambetta (-63kg) nelle junior che confermano il buon stato di forma evidenziato nella gara precedente mostrando ritmo e decisione negli attacchi. Sul gradino più basso del podio fra le junior anche Maira Fassora (-57kg) e Lisa Sulmoni (-48kg). Medesimo risultato che ottengono anche Giacomo Materossi (-50kg) – al suo primo podio in un torneo ranking - e Michele Citriniti (+73kg) fra gli U18.

Grazie al 5 rango ottengono preziosi punti ranking anche le sorelle Lisa e Alina Centorame, Fabiana Kündig, Luca Wyler e Daniela Corno (nelle élite).

Morat, ultimo torneo ranking dell'anno, anche grazie alla forte partecipazione straniera, ha rappresentato un buon banco di prova per gli atleti ticinesi che in generale hanno dimostrato buone qualità tecniche. Si dovranno sfruttare al meglio le settimane che ci separano dai Campionati Svizzeri Individuali di Cortaillod (NE) del 19/20 novembre per intensificare la preparazione e poter ambire a un posto sul podio nella gara regina dell'autunno judoistico svizzero.

 
..
 

© ATJB 2010 – www.atjb.ch – Realizzazione sito – Pagina contatto – Stampa la pagina