Judo Femminile: per la prima volta un 4. Dan in Ticino
18.06.05

Sabato 18 giugno a Losanna si sono tenuti gli esami per i gradi superiori di cintura nera ed un importante traguardo è stato raggiunto per il judo femminile ticinese


Jasmine Radaelli supera brillantemente gli esami del 18 giugno 2005 a Losanna 

 

Jasmine Radaelli, già campionessa svizzera, ha superato brillantemente gli esami per il grado di 4° dan dimostrando di possedere un alto livello tecnico.

Jasmine ha ricevuto i complimenti dell’illustre commissione di esperti composta dai giapponesi Mikami, Katanishi, Shinomiya e da Kyburz, primo svizzero medagliato ai campionati del mondo, Paillard e Ryser con i loro 7° e 8° dan. Un grazie anche alle partners di esame Monica Rossi e Barbara Boschetti, che nella stessa giornata ha superato l'esame per l'ottenimento del 2° dan.
Il judo femminile dimostra ancora una volta la volontà di voler crescere e migliorare, anche se purtroppo la squadra cantonale, presente sin dalla prima edizione campionati svizzeri a squadre dovrà rinunciare a ripresentarsi per la stagione 2005/2006 a causa del ritiro di alcune titolari. Speriamo che i successi di Jasmine siano d’esempio alle giovani judoiste ticinesi per trovare la motivazione a voler conquistare in futuro sempre nuovi ed importanti traguardi.

..
 

© ATJB 2010 – www.atjb.ch – Realizzazione sito – Pagina contatto – Stampa la pagina