Judo Team Ticino secondo turno di campionato
26.02.11

Una Vittoria e una sconfitta per il Judo Team Ticino a Weinfelden.

Il secondo turno di campionato a squadre 2011, 1a lega, regione Est, è andato in scena come da copione, sabato scorso a Weinfelden, località che ha visto impegnati la squadra maschile del Judo Team Ticino contro il Judo Team Uster e il Judo Club Weinfelden nelle categorie di peso -66,-73,-81,-90,+90.

 

Il primo incontro ha visto di fronte il JT Ticino (con Nicola Mathis, Pierre Saracco, Tommaso Martella Mattioli, Emanuele Rigamonti e Luca Wyler) contro il JT Uster. Sui tatami sale dapprima il giovanissimo Rigamonti che, malgrado dà l'impressione di poter far suo questo incontro, ha pagato la sua inesperienza lasciando due punti all'avversario. Mathis vince invece per abbandono dell'avversario. Segue Martella Mattioli che, inizialmente un po' in difficoltà per la superiore forza fisica dell'avversario, approfitta di un'entrata di quest'ultimo in uchi-mata per contrattaccare dopo un perfetto controllo e imporsi per ippon. Tocca poi a Luca Wyler che ottiene un wazari con una tecnica di gamba (sasae-tsuri-komi-ashi) e controlla poi in immobilizza mento. E' la volta di Saracco che vince anche lui di contrattacco con uno spettacolare ura-nage. 8-2 per i ticinesi il risultato. La squadra di casa vince facilmente (8-2) l'incontro con gli zurighesi.

 

Per concludere si affrontano Weinfelden e Ticino (che sostituisce Rigamonti con Silvio Guggiari).

Proprio Guggiari inizia passando subito in vantaggio ma insiste troppo presto per concludere prima del limite permettendo all'avversario, fisicamente molto forte, di prendere le contromisure che gli permetteranno di contrattaccarlo ripetutamente e passare a sua volta in vantaggio e vincere poi per immobilizzazione.

Nei -66kg Mathis si trova in difficoltà sulle prese contro l'aggressivo avversario e viene contrattaccato e immobilizzato. Siamo quindi al 4 a 0 per i padroni di casa quando sale in materassina Tommaso Martella Mattioli che inizialmente controlla l'irruente avversario e lo porta ripetutamente alla lotta a terra dove, dopo 3 o 4 tentativi riesce a imporre la sua superiorità e vincere per ippon.

Nei +90 il capitano Luca Wyler vince senza troppi problemi riportando il punteggio in parità (4 a 4).

L'incontro decisivo vede Pierre Saracco opposto al forte Simon Nessensohn, atleta che in un recente passato faceva parte della nazionale. L'incontro è molto equilibrato e intenso, Saracco sembra essere messo meglio fisicamente ma l'atleta di casa passa in vantaggio grazie a un contrattacco molto arrischiato. Purtroppo nel cercare di recuperare, l'atleta del Team Ticino attaccando a fondo si ferisce, non gravemente ma deve abbandonare.

Il Weinfelden mantiene quindi la propria imbattibilità e si impone per 6 a 4.

..
 

© ATJB 2010 – www.atjb.ch – Realizzazione sito – Pagina contatto – Stampa la pagina