Turno di campionato a Weinfelden
03.09.11

Judo Team Ticino riaccende i motori

Al primo turno di campionato dopo la pausa agonistica estiva, il JT Ticino si è presentato sabato 3 settembre al torneo di Weinfelden per il sesto turno di campionato svizzero a squadre 2011, 1 lega, regione est. 

 

Inizialmente si affrontano le squadre del JT Ticino e del JJJC Brugg 2. I ticinesi schierano la seguente squadra: -90 Jonathan Rezzonico, -66 Nicola Dal Pian, +90 Luca Wyler,.-73 Tommaso Martella Mattioli, -81 Emanuele Rigamonti.

Al rientro alle gare dopo una pausa per ferita, Rezzonico dimostra il suo perfetto recupero fisico; dopo pochi secondi sorprende l'avversario con un fulminio uki-goshi sinistro e assicura così i primi due punti per i rossoblù.

Dal Pian vince per abbandono dell'avversario, mentre Wyler nei +90 controlla bene l'incontro per poi piazzare un o-uchi-gari vincente.

Tommaso Martella affronta il più forte e esperto combattente argoviese, Elias Wenzinger: i due danno vita a un incontro molto combattuto ed equilibrato che infatti termina con un pareggio.

Rigamonti si fa sorprendere dal suo veloce avversario e si trova subito in svantaggio per wazari a cui si aggiunge uno yuko. Quando l'incontro sembrava ormai compromesso in una fase di lotta a terra, il bellinzonese riesce a sorprendere l'avversario e ad immobilizzarlo.

9 a 1 quindi il risultato finale a favore dei ticinesi.

Nel secondo incontro il club di casa batte nettamente il JJJC Brugg 2 per 8 a 2.

 

JT Ticino – JC Weinfelden chiude il programma della giornata.

Contro i capolisti i ticinesi schierano Giovanni Fuchs, Andrea Coda, Fabio Villa, Tommaso Martella Mattioli e Silvio Guggiari.

Giovanni Fuchs schierato nei -90 opposto all'ex internazionale Simon Nessensohn si fa sorprendere subito in una fase di lotta a terra. Segue l'esperto Coda che sembra controllare l’avversario. Si fa sorprendere da un o-soto-gari e perde l'incontro. A questo punto per i ticinesi la gara diventa difficile. Infatti nei +90 il coraggioso Villa nulla può contro l'immenso Broz (160 kg per più di 2m di altezza!). Anche Martella Mattioli in una fase concitata del combattimento finisce a terra con un movimento valutato ippon. Il compito di fare almeno i punti della bandiera spetta a Guggiari che inizia bene; passa infatti subito in vantaggio e amministra bene l'incontro. Purtroppo anche lui in una fase di attacco scivola e si fa contrare dall'avversario. 0 a 10 il risultato finale.

 

Galleria fotografica

..

© ATJB 2010 – www.atjb.ch – Realizzazione sito – Pagina contatto – Stampa la pagina