5° turno di campionato svizzero a squadre 2012
09.06.12

Judo Team Ticino di nuovo in evidenza

Due vittorie per la compagine rossoblù a Bellinzona

Per il quinto turno del campionato svizzero a squadre, la carovana judoistica ha fatto tappa a Bellinzona. Sabato si sono infatti dati battaglia sui tatami della capitale ticinese gli atleti della 1 lega, regione est, e per l’esattezza il Judo team Ticino, il JC Ruggell (Lie) e il BC Mahari Kriens (LU) nelle categorie abituali di peso -66,-73,-81,-90,+90 kg.

Nel primo incontro il JC Ruggell si impone facilmente sul Kriens per 8-2.

Il Ticino deve affronta per primo i lucernesi e schiera nell'occasione Tommaso Martella Mattioli -73, Lorenzo Corno -66, Elia Centorame –90, Jonathan Rezzonico -81, Luca Wyler +90.

Tommaso si impone in pochi secondi con un bell'ippon di harai-goshi. Lorenzo Corno affronta Heininger, avversario conosciuto, che si dimostra nell'occasione particolarmente in forma e aggressivo; il lucernese marca un wazari che poi poco prima del termine ripete aggiudicandosi l'incontro. Il sedicenne Centorame si fa sorprendere da un contrattacco e si trova in svantaggio per wazari; comincia a controllare il suo avversario e acquista fiducia attaccando con decisione. Purtroppo non riesce a recuperare lo svantaggio. Rezzonico inizia l'incontro nervosamente sapendo che una sua sconfitta pregiudicherebbe il risultato della squadra e prende qualche rischio di troppo; riesce però a passare in vantaggio con un bell'uchi-mata e vince poi per ippon. Wyler non ha problemi a controllare l'avversario e vince per contrattacco di o-soto-gari.

6-4 il risultato finale per i ticinesi.

Per affrontare il forte Ruggell, il Ticino sostituisce Corno con Nicola Dal Pian e Centorame con Giovanni Fuchs. Martella Mattioli affronta il forte Ragetli (3° del ranking nazionale) e disputa un ottimo incontro controllando bene la gara. Sul finale purtroppo, forse per un eccesso di fiducia indugia un attimo dopo un attacco parato dall'avversario che approfitta per vincere a terra. Nei -66 Dal Pian subisce la presa dell'avversario e incassa un contrattacco decisivo su un suo tentativo in ashi-waza. Fuchs si dimostra molto concentrato e determinato; prese le misure dell'avversario comincia a "macinare" con un ottimo ritmo e vince con due bei wazari con tecniche di gamba. Rezzonico domina l'avversario e vince con uno spettacolare contrattacco in te-guruma. Decisivo ancora una volta l'incontro del capitano Wyler che opposto all'ostico e scaltro Büchel, sa che il suo incontro non sarà facile. Il bellinzonese parte con decisione e mantiene l'iniziativa e il controllo del match senza offrire possibilità di contrattacco all'avversario. La sua determinazione viene premiata quando sfrutta la prima opportunità per piazzare una spazzata (bellissimo il suo okuri-ashi-barai) e ottenere il vantaggio decisivo (wazari).

6-4 quindi anche il risultato del confronto con la forte squadra del principato.

..
 

© ATJB 2010 – www.atjb.ch – Realizzazione sito – Pagina contatto – Stampa la pagina