Torneo nazionale Weinfelden
08.09.12

6 medaglie: un buon inizio dopo la pausa estiva

I nostri judokas dopo la pausa estiva si sono visti impegnati sabato 8 settembre al torneo ranking nazionale a Weinfelden valido per le qualifiche ai campionati svizzeri individuali.  

Una sorta di test e una prima verifica sulla preparazione e su cosa lavorare per i prossimi impegni (in particolare i campionati svizzeri di metà novembre) e all'imminente torneo ranking di Morat (l'ultimo dell'anno).

 

Nelle U17 un ottimo risultato di Daniela Corno che dopo aver perso dalla judoka prima in classifica del ranking ha conquistando il terzo posto. Primo "passo falso" delle sorelle Alina (5a) e Lisa Centorame in una gara ranking, complice anche il passaggio di cat. di peso. Per le giovanissime (13enni) atlete di Bodio il tempo e la volontà di migliorare non manca. Nulla da fare per Michelle Belli, Camilla Gambetta e Lisa Sulmoni alla loro prima stagione in queste importanti competizioni hanno pagato la loro inesperienza così come la più esperta Nice Ciresa ha sofferto la cat. di peso superiore.

 

Agnese Dal Pian conquista un secondo posto nella categoria juniores -52kg confermandosi così in vetta alla classifica nazionale, ha superato la prima avversaria grazie a due waza-ari (controlancio e immobilizzamento) aggiudicandosi l’accesso alla finale con ippon di seoi-nage. Ha però dovuto arrendersi alla forte avversaria Tamara Silva dalla quale ha subito un te-guruma. Agnese ha continuato la competizione tra le Elite dove ha subito ottenuto una vittoria per strangolamento ma si poi dovuta arrendere alle due combattenti successive, concludendo al quinto posto.

 

Nelle cat. maschili Davide Plozza (già qualificato per i CSI) non ha questa volta raggiunto il podio.

 

Nella categoria U20 bella prova di Jonathan Rezzonico e Andrea Collovà che per l’occasione hanno centrato la medaglia di bronzo, il primo dopo una facile entrata in materia (spettacolare l'ippon di uchi-mata) viene fermato al 2° turno al golden score dal nazionale Girardot dopo essere stato a lungo superiore, nei recuperi conquista facilmente il bronzo. Andrea un terzo posto grazie a quattro incontri vinti con o-soto-gari, leva e ko-uchi-gari ed una sola sconfitta al secondo incontro.

Sfortunato Tommaso Martella Mattioli che al 2° turno contro un avversario molto ostico con il minimo degli scarti (decisione dubbia dell'arbitro) e non viene recuperato.

Kevin Olivieri fa un'ottima gara ma nella finale per il 3° posto una valutazione parsa ai più errata della terna arbitrale gli nega il bronzo. Nulla da fare anche per Lorenzo Corno giunto a un passo dal podio, Stefano Molinari ha subito un ippon dal vincitore della categoria e non è riuscito a sfruttare la fase di ripescaggio.

 

Negli élite ritorno alle competizioni di Elia Guzzi dopo una lunga pausa per infortunio; Elia perde il primo turno per una svista ma poi trova il ritmo e conquista brillantemente il bronzo. Lorenzo Corno invece dopo aver raggiunto la finalina per il terzo posto con tre ottime vittorie ha subito un controlancio dall’avversario soffiandoli così la medaglia di bronzo. Luca Wyler nei +90 arriva facilmente in semifinale dove, apparso meno in forma delle ultime uscite di maggio e giugno, si fa sorprendere da un uki-goshi dell'esperto sangallese Frehner. Luca vince poi facilmente la finalina per il bronzo.

 


..
 

© ATJB 2010 – www.atjb.ch – Realizzazione sito – Pagina contatto – Stampa la pagina