I campioni svizzeri di judo
20.11.12

3 argenti, 6 bronzi e 5 quinti posti il bottimo dei ticinesi

Organizzati dal JJJC BRUGG, si sono svolti lo scorso fine settimana, a Wyndisch, i campionati svizzeri individuali, alla quale hanno partecipato i migliori atleti svizzeri, selezionati in base al ranking nazionale.

 

Una ventina i combattenti ticinesi che hanno ottenuto la qualificazione; un buon numero rispetto agli anni scorsi tra cui qualche nome nuovo a questi livelli, il che è un buon segnale in prospettiva futura.

Sabato mattina è il turno degli U17 maschili: per il Ticino in lizza sono Elia Centorame (SDK Bellinzona) e Otto Imala (DYK Chiasso) oltre al grigionese Davide Plozza (JC Moesa). E' Otto Imala nei +73 a qualificarsi brillantemente per la finale e ottenere la medaglia d'argento; in finale nulla può contro un avversario che lo sovrasta fisicamente. Nella stessa categoria Centorame ottiene il 5. posto. Nelle cat. élite femm. la sola qualificata, Agnese Dal Pian, non raggiunge il podio. Negli élite masch. sono qualificati Elia Guzzi (-73) e Manrico Frigerio (-90) (entrambi del DYK Chiasso) oltre al +90 Luca Wyler (JBC Bellinzona). Guzzi, unico ticinese dei quadri nazionali élite, perde al golden score per un ammonimento il primo incontro. Non si scoraggia e infila poi una serie di tre vittorie per ippon (spettacolare l'uchi-mata con il quale si aggiudica il bronzo), dimostrando che il suo talento e la sua tecnica sono intatti, malgrado abbia rinunciato alle gare causa infortunio per tutto il primo semestre. Mentre Frigerio incappa in una giornata no, anche Luca Wyler esonerato dal primo turno in quanto in testa al ranking, disputa una buona gara. In difficoltà inizialmente contro l'esperto Frehner, riesce a reagire e vince per ippon di o-goshi. In semi-finale vince bene con un bel movimento in yoko tomoe-nage. In finale purtroppo, dopo un buon inizio si fa sorprendere a terra dall'atleta di casa Moser. Ottimo comunque il suo argento. Domenica sono di scena le U17  femm. e gli U20 sia maschili che femminili. Fra le più giovani diverse ragazze a loro primo campionato svizzero: infatti ad eccezione di Fabienne Schweri (Waza Capriasca), Fabiana Kündig (CDP S.Antonino), Alina e Lisa Centorame (SDK Bellinzona) e Nice Ceresa (JK Muralto), partecipano per la prima volta ai CSI. Ottimi i loro risultati: nei -44 la giovanissima Alina Centorame ottiene l'argento e Daniela Corno un ottimo bronzo come Nice Ceresa nei -48. Molto buono anche il 5° posto di Fabienne Schweri. Fra le ragazze U20 la sola Agnese Dal Pian conquista il bronzo, che va ad aggiungersi alla già lunga serie di medaglie da lei conquistate ai campionati nazionali. Nelle categorie maschili Lorenzo Corno e Andrea Collovà, compagni di club si sono purtroppo incontrati nei ricuperi. Collovà ha la meglio al golden score ma purtroppo non va oltre il 5. posto. Anche nei -73 Kevin Olivieri (DYK Chiasso) arrivato brillantemente in finale dove sarà fermato da futuro campione svizzero Droux, si batte per il 3. posto con Tommaso Martella Mattioli (JK Muralto); il muraltese, più esperto a questi livelli, vince per ippon di o-uchi-gari. Ottima comunque la gara del giovane Kevin. Nei -81 stesso destino per Jonathan Rezzonico (Waza Capriasca) e Emanuele Rigamonti (JBC Bellinzona). Jonathan perde la semifinale contro il futuro vincitore di categoria Kistler e incontra nella finalina per il bronzo il compagno d'allenamento Rigamonti che perso il primo incontro si rifà poi nei recuperi. Il bellinzonese ha la meglio su Rezzonico e conquista come lo scorso anno un ottimo bronzo.

..
 

© ATJB 2010 – www.atjb.ch – Realizzazione sito – Pagina contatto – Stampa la pagina