Torneo ranking Morat
27.09.14

Ultima occasione stagionale per ottenere punti validi per la qualificazione ai campionati svizzeri individuali

Sabato 27 settembre ha avuto luogo il torneo ranking di Morat, l'ultima occasione stagionale per ottenere punti validi per la qualificazione ai campionati svizzeri individuali previsti a Uster il 15/16 novembre prossimi.

15 giovani atleti ticinesi delle categorie cadetti (U18) e juniori (U21) hanno affrontato la lunga trasferta, chi per cercare di ottenere i punti ancora mancanti per la qualificazione ai CSI, chi per migliorare la propria posizione nel ranking nazionale, chi per accumulare esperienza in gare di questo livello. Buona parte dei nostri atleti già qualificati, hanno rinunciato alla gara.

.

I primi a salire in materassina sono stati gli U18 delle categorie più leggere. Fabiana Kündig ottiene un buon 3° posto fra le -44kg, confermando i risultati ottenuti in questa stagione.

Nelle -48kg Daniela Corno e Lisa Sulmoni non vanno purtroppo oltre il 5° rispettivamente 7° che valgono comunque punti ranking. Queste tre atlete hanno partecipato anche nelle U21 ottenendo 2 quinti e un settimo posto.

Per quanto riguarda le cat. maschili Fausto Piubellini (-55kg) dopo un avvio incerto disputa una buona prova ma paga la sua inesperienza a questi livelli. Discorso simile per Angelo Melera (-60kg) che mostra progressi ma perde di misura il suo primo incontro.

Michele Citriniti invece dopo la sconfitta del primo turno viene recuperato e vince il secondo incontro classificandosi al 7° posto.

Nella categoria -57kg femminile erano ben 4 le ticinesi in gara: Lisa Centorame e la sorella Alina che si sta abituando alla nuova categoria di peso e come la giovanissima Maira Fassora si piazza al 5° posto a pari merito. 7° per Eloisa Manetti che conquista i suoi primi punti in un torneo ranking.

Anche le sorelle Centorame hanno gareggiato nelle U21 dove Lisa disputa una buona prova e si piazza al 5° posto. Positivo anche il 7° di E.Manetti.

Sempre per le ragazze U18 buona prova di Camilla Gambetta che dopo la sconfitta al primo turno si riprende e conquista il bronzo.

Fra le U21 dimostra progressi Fabienne Schweri che ottiene il 7° posto, mentre nelle -52kg si finisce con un derby nella disputa per la medaglia di bronzo fra Nice Ceresa e Agnese Dal Pian che avrà la meglio per immobilizzamento.

La Dal Pian, molto esperta in questo tipo di tornei ha poi disputato la cat. élite dove confermerà la sua regolarità conquistando la medaglia d'argento.

 

Senza alcuni dei suoi migliori e più esperti atleti, la delegazione ticinese, formata da giovani e giovanissimi judokas si è comunque ben comportata mostrando in generale progressi nell'affrontare la gara.

Un argento e tre bronzi le medaglie conquistate ma soprattutto un'ottima occasione per tutti di cimentarsi con alcuni dei migliori atleti svizzeri e per i qualificati ai CSI di novembre di capire su quali punti dovranno maggiormente lavorare per poter ambire a un posto sul podio.

..
 

© ATJB 2010 – www.atjb.ch – Realizzazione sito – Pagina contatto – Stampa la pagina